The invasion of the Bodysnatcher (Don Siegel) 1956



Miles Bennell è un medico della provincia americana ed esercita in un piccolo paese. I suoi concittadini cominciano a lamentarsi di avere la sensazione che alcuni parenti siano sostituiti con delle copie senza sentimenti. Ed è vero. E la colpa è di extraterrestri vegetali.

Da quando il cinema americano ha deciso che la lunghezza giusta per lo spettacolo dovesse aggirarsi attorno all'ora e mezza tutto è stato compresso in quel tempo. Molta della storia del cinema è stata dedicata alla semplificazione e alla compressione del tempo. La gente deve nascere, innamorarsi, odiarsi, ammazzarsi e morire in meno di 180 minuti.

Nessun commento

Leave a Reply