Assenze 2


Indimedia fa girare la voce, il Giornale smentisce e nello stesso tempo ingigantisce.

Secondo il sito di Informazione Indimedia un sedicente stretto collaboratore del segretario del partito di destra Forza Nuova ha offerto al Giornale un video della sorveglianza interna della sede romana del partito dove verrebbero ritratti il segretario Roberto Fiore in atteggiamenti intimi con la procace Alessandra Mussolini, segretario di Azione Sociale, altro partito di destra. Si parla di "sesso esplicito".

Il Giornale non pubblica una notiza e fa centro. Ovvero pubblica una non notizia o meglio non pubblica una non notizia e lascia che i lettori vadano in sollucchero grazie ad un po' di immaginazione morbosa. La non-notizia è che il Giornale conferma di aver ricevuto l'offerta ma di aver sprezzantemente rifiutato ("non ci interessava nemmeno visionarlo") e crea con il silenzio una notizia ancora più grossa.

In questo caso il quotidiano si è trovato in un vicolo cieco. La storia è partita e la smentita non può che titillare la fanatsia dei lettori. Senza vederlo il video è molto più piccante. Proviamo ad immaginare: telecamere di sorveglianza un frame ogni secondo, messa a fuoco scarsa, poca luce, inquadratura fissa e non necessariamente puntata nella posizione giusta e il video si riduce ad una serie si mosse sfocate ed incomprensibili.

In mancanza del video il lettore può immaginare. E nell'immaginazione può accadere di tutto, a fuoco, a colori persino con il dialogo. E Fiore può non essere Fiore e la Mussolini può non essere la Mussolini ( a seconda di chi guarda). E il Giornale non può che registrare il danno e smentandolo attizzare il fuoco della fantasia erotica.

Nessun commento

Leave a Reply