Quelli che si arrendono


Davanti ad una fetta di samone alla griglia (che sembra però molto più fritta) mi trovo a leggere una recensione di Marco Belpoliti (La Stampa) di un libro dello scrittore spagnolo Javier Cercas. Il titolo del libro, Anatomia di un istante. Tema: la fine del regime franchista in spagna.

Il tema chiave della recensione si poggia su una considerazione di Enzensberger, che nel suo saggio "Gli eroi della ritirata" (si trova qui) afferma che il nostro tempo non necessiti più di eroi che affermano, conquistano, piegano la realtà. Ma ciò che serve è un eroe che sappia ritrarsi: "In un mondo come il nostro non conta più il fatto di migliorarlo, dice lo scrittore tedesco, bensì quello di risparmiarlo."

Nessun commento

Leave a Reply