Fondamenta, storie per tutte le stagioni.


Credo che quello de La Stampa sia da considerare un annuncio ufficiale. La Scuola Holden ha in serbo per "studenti" over 32 un corso niente male. Si chiama Fondamenta. Spalmato su 8 weekend a partire da ottobre, la narrativa verrà sviscerata in tutte le forme immaginabili. Romanzo, racconto, cinema e le storie crossmediali (che parola del cavolo). Gli insegnanti sono una squadra che comprende Jonathan Coe (The Terrible Privacy Of Maxwell Sim), Domenico Starnone, Alessandro Baricco e poi ancora Fornara, Vacis, Tremolada e altri. E il sottoscritto. Che ci faccio io qui? Faccio il crossmediale.

Si parte da un romanzo e lo si fa a pezzi con le diavolerie del computer. Anni fa insieme agli studenti del master avevamo trasformato The Narrative of Arthur Gordon Pym of Nantucket di Edgard Allan Poe in una sceneggiatura per videogiochi. Questa volta è Simenon a prenderci per mano. L'uomo che guardava passare i treni. Cercheremo di aiutare il povero Kees Popinga a lasciare traccia della sua fuga nel mondo digitale. Geolocalizzato, condivisibile, interattivo, commentabile, riscrivibile. Vedremo.

Nessun commento

Leave a Reply