Storie e culetti

Volete seguire le intriganti avventure di Oreste e Ortensia o quelle dei tre Orsetti? E dovese non sul sedere dei vostri figli? Purché i pupi non superino gli undici chili (dovrebbero aggirarsi sugli otto-diec mesi di vita). Pampers ha pensato bene che per aggiungere valore ai suoi già celebrati pannolini, fosse indispensabile scriverci sopra delle storie.

Eppure il cambio dei panolini non è per nulla un'operazione nella quale si desidera indugiare. Aperto l'involucro santo ci si trova spesso investiti da un olezzo nauseabondo, accompagnati dall'apparizione di gianduiotti di deiezioni o della classica "sciolta" che ha tracimato su su, fin sulle scapole del baby. Mica c'è tempo per la letteratura.

Eppure, il signor Pampers ha telefonato ad un qualche giovane autore e lo ha messo sotto contratto per una racolta di storie brevi. La pubblicazione e la distribuzione sono garantite: decine di migliaia di culetti di bambini. In effetti è molto più di quello che un editore , di questi tempi, possa promettere.

Nessun commento

Leave a Reply