Ted, la voce di Kennedy

È morto Ted Sorensen, speechwriter di JFK, autore di alcuni dei più memorabili discorsi del 35° presidente degli Stati Uniti.

Obituary sul NYT

"Un vero consigliere fedele, del resto, è così: si prende tutti i torti, e gira al capo tutti gli elogi. «Il mio ruolo - diceva Ted scherzando, ma non troppo - è pensare e preoccuparmi... e molto spesso piegarmi». Dove l'espressione usata per offrire la prova della sua flessibilità, «bent over», ha pure un doppio senso gergale che di questi tempi farebbe arrossire persino Ruby Rubacuori." (articolo su La Stampa di Paolo Mastrolilli)

Nessun commento

Leave a Reply