Il segreto di Maigret























Al di là dell'indiscusso valore letterario delle sue opere, Georges Simenon, era u genio del marketing. Dopo aver elaborato a lungo il suo personaggio più conosciuto (il commissario Jules Maigret) ne curò con un tocco di genio l'esordio. La prima avventura, pubblicata nel 1931 venne presentata con grandi affissioni e soprattutto da un gigantesco party: l'invito era identico ad un mandato di comparizione della polizia giudizioria e per entrare era necessario lasciarsi prendere le impronte digitali.

Come dice il figlio:
"Contrariamente a quanto vuole la leggenda, la nascita del commissario Maigret avvenne al termine di un processo del tutto consapevole, basato sulla convinzione che la Francia avesse bisogno di un eroe del calibro di Sherlock Holmes."

Qui l'articolo completo de La Stampa

Nessun commento

Leave a Reply