Decalogo del Barbiere




Dieci semplici regole per diventare il mio barbiere preferito.

1.Non sono qui per ascoltare le tue opinioni sull'ultimo goal di Pepe o di qualunque altro giocatore di qualunque sport.

2.Metti via maschere rigeneranti o shampoo fortificanti. Sono un maschio di vecchio stampo.

3.Obbedisci agli ordini che ti do. La testa è mia e la devo portare in giro io.

4.Riserva la tua creatività a qualche hobby costruttivo, tanto appena arrivo a casa mi faccio uno shampoo.

5.I peli nella zona faccia e collo sono il tuo mestiere, se incontri un sopracciglio ipertrofico trova una soluzione.

6.Mi faccio fare la barba una volta ogni sei mesi. Ogni rituale antico va eseguito con la necessaria serietà. Usa il rasoio vero.

7.Se in vetrina hai una foto di Little Tony per me non esisti

8. Sii preciso, ordinato, attento. Devi essere ciò che io non sono, se no sto a casa.

9.Ricorda che per me sei ad un passo dalla macchinetta mangiacapelli e non sarebbe la prima volta che me ne vado in giro rasato.

10.Se non sono contento, non dirmi: "li ho appena spuntati". Sono io quello che dovrà aspettare una lenta e penosa ricrescita. Pèntiti, è l'unica possibilità che hai per farti perdonare

Nessun commento

Leave a Reply